Con BUX puoi finalmente fare trading sul Bitcoin!

Come fare trading sul Bitcoin? Con BUX

14 giugno | Cristóbal Crespo

Ancora una volta, cari BUXer, ecco esaudito uno dei vostri desideri più ricorrenti: con BUX si può ora fare trading sul Bitcoin!

Trovarlo è facilissimo: basta aprire lo schermo blu dei mercati (seconda icona da sinistra del menu in basso), cliccare su “tutti” e poi su “valute”. Eccolo lì, tra euro, dollari e sterline!

Bitcoin: le basi

Il Bitcoin è la prima criptovaluta al mondo, creata nel 2009. Una moneta virtuale destinata secondo alcuni a diventare il nuovo oro, secondo altri a dissolversi come una bolla di sapone.

Dal momento che non è creata o controllata da una banca centrale, il suo valore non è influenzato dalla regolazione dei tassi d’interesse, come le altre valute. E nonostante i media mettano spesso l’accento sul fatto che viene utilizzata per transazioni in affari poco limpidi, ormai è usata per pagare moltissimi servizi legittimi: grandi compagnie affidabili come Expedia, Dell, Microsoft e PayPal accettano già pagamenti in Bitcoin. In Giappone è addirittura moneta legale.
L’unico aspetto poco pratico di questa valuta è che, valendo al momento intorno ai 2.350 dollari, potrebbe essere difficile farsi dare il resto…

Siamo di fronte al nuovo oro?

Beh, qualcosa in comune con l’oro, il Bitcoin ce l’ha. Per esempio, deve essere “estratto” (in inglese si parla di “mining”), non può essere creato a piacere. Invece dei picconi però, i “minatori” di Bitcoin usano computer molto potenti che aiutano la rete di scambio della valuta a rimanere in vita, e per questo vengono da essa ricompensati con nuovi Bitcoin (è molto più complesso di così, se volete saperne di più leggete qui).

Un’altra cosa che il Bitcoin ha in comune con il metallo prezioso è che ce n’è una quantità limitata. Ne possono essere “estratti” solo 21 milioni, ed essendo determinata la velocità a cui questo avviene, si sa già che verranno trovati quasi tutti entro il 2033 (al momento ce ne sono già 16 milioni!).

…o siamo di fronte a una bolla?

Qualche anno fa, una foto autografata di Fabio Rovazzi non sarebbe valsa un centesimo, ma dopo “Andiamo a comandare” quel ragazzo firma autografi che manco Justin Bieber.

La stessa cosa è successa al Bitcoin nell’ultimo anno: il suo valore è schizzato da 600 dollari a 2.000 solo negli ultimi 12 mesi.

Ma il futuro di questa moneta è ancora incerto. Il suo valore dipende dalla domanda, e non è detto che questa cresca nel tempo come ha fatto finora. Dopo tutto, non è riconosciuta come moneta legale nella maggior parte dei Paesi e, come dicevamo, non c’è un’autorità che la regoli, come una banca centrale.

Sei tu a decidere

Che tu veda il Bitcoin come il nuovo oro o come una bolla pronta a scoppiare, da oggi con la nostra app potrai approfittare delle sue oscillazioni di prezzo. E la cosa bella è che con BUX non ti serve spendere 2.000 dollari per comprare un Bitcoin. Coi nostri CFD infatti puoi investire al rialzo o al ribasso l’ammontare che desideri!

Prova ora a fare trading sul Bitcoin con BUX!

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 77.7% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se hai compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.